«In Thailandia ho capito: chi è più umile è più forte»
Giovanna Gasperi (Foto by Città Alta)

«In Thailandia ho capito:
chi è più umile è più forte»

Giovanna Gasperi, a 18 anni nel Sud-est asiatico. Il quarto anno di scuola superiore con «Intercultura». «Vivono davvero il presente, non sempre in corsa». Ho sentito il bisogno di partire, di scoprire, di vedere nuove persone, nuovi orizzonti. Ho sentito il bisogno di uscire dalla bolla di protezione nella quale vivevo, ho sentito il bisogno di mettermi alla prova e cominciare una nuova avventura. Quando ho saputo di Intercultura mi è sembrato un segno del destino e non ho resistito a iscrivermi».

È sull’onda di questi sentimenti che Giovanna Gasperi, 18enne bergamasca, ha deciso di partire alla volta della Thailandia per frequentare lì, nel Sud-est asiatico, il quarto anno scolastico della scuola superiore. Iscritta all’istituto d’arte «Andrea Fantoni» di Bergamo lo scorso 3 luglio è partita alla volta della Thailandia, e verso fine maggio farà ritorno a Bergamo, nello specifico in Città Alta dove risiede.


© RIPRODUZIONE RISERVATA