Bergamo, festeggiamenti da record  Ben 106 candeline per nonna Sara

Bergamo, festeggiamenti da record
Ben 106 candeline per nonna Sara

La signora Sara Martino in Pappalardo domenica 13 ottobrei sulla sua torta di compleanno ha spento la bellezza di 106 candeline. Una gioia incredibile per il figlio Marco Pappalardo e per tutta la famiglia.

A Bergamo e provincia vivono attualmente circa una cinquantina di anziani centenari. «La più anziana esponente di questo arzillo gruppo – racconta Marco Pappalardo, il figlio della signora Sara, che si è informato sul numero di centenari bergamaschi - viaggia addirittura verso i 108 anni».

«Non è per nulla usuale – continua il figlio della festeggiata – celebrare il centoseiesimo compleanno, ogni anno in più lo consideriamo un vero dono. Oggi, come facciamo da cinque anni a questa parte, saremo all’Osteria dell’Oca Bianca a Treviolo con tutta la famiglia: fratelli, nipoti, pronipoti e le due badanti di mia madre, che sono ormai parte della nostra famiglia». La signora Sara Martino è originaria di Cefalù, cittadina costiera della provincia di Palermo, mentre suo marito veniva da Catania. Trasferitisi al Nord nel Dopoguerra, dopo una breve parentesi a Torino - dove sono nati tutti e tre i figli della coppia - la famiglia ha scelto di trasferirsi in terra bergamasca circa cinquanta anni fa, andando ad abitare nel capoluogo. Da sempre casalinga, oggi l’anziana signora vive a Bergamo in via Mazzini, tra Santa Lucia e il centro, in una casa di cui si è occupata in completa autonomia fino alla veneranda età di 103 anni, quando ha però iniziato ad avere bisogno necessariamente di un aiuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA