Brembo Ski, nessuna offerta Quinta asta ancora deserta
La seggiovia Conca Nevosa in Val Carisole

Brembo Ski, nessuna offerta
Quinta asta ancora deserta

Foppolo-Carona. La base era di 1,5 milioni di euro. Altro tentativo in autunno, ma in Val Carisole stagione di nuovo a rischio. Si valuta una proposta fuori gara della «Monte Poieto» per mettere d’accordo tutti.

Quinta asta ancora deserta. Si annunciano, purtroppo, di nuovo mesi difficili per il comprensorio sciistico di Carona-Foppolo. Ieri scadevano i termini di presentazione delle offerte per l’acquisto del ramo d’azienda del Fallimento Brembo super ski, comprendente, tra gli immobili, anche le seggiovie della Val Carisole (Alpe Soliva, Conca Nevosa e Valgussera) e l’impianto di innevamento programmato.

L’apertura delle buste e la relativa asta in caso di offerte doveva avvenire oggi, ma nessuno ieri si è presentato. Ergo, siamo ancora punto a capo e il rischio è che, come già successe la scorsa stagione, si arrivi a ridosso dell’inverno ancora con l’incognita dell’apertura o meno degli impianti di risalita soprattutto in Val Carisole. Con tutte le conseguenze del caso su marketing, posti di lavoro e indotto in alta Valle Brembana e non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA