Si arrampica per entrare in casa e cade  Vigolo, muore muratore di  38 anni
Si ipotizza che l’uomo sia scivolato mentre si stava arrampicando a otto metri di altezza

Si arrampica per entrare in casa e cade
Vigolo, muore muratore di 38 anni

L’incidente alle 4 di domenica mattina, 26 gennaio: l’uomo è caduto mentre si stava arrampicando per entrare nel suo appartamento, precipitando da otto metri di altezza.

Un uomo di 38 anni è morto nelle prime ore di domenica 26 gennaio. L’incidente alle 4 del mattino a Vigolo, in via Roma, nel centro storico del paese. Dalla prima ricostruzione pare che l’uomo, un muratore di Vigolo molto conosciuto in paese, stesse arrampicandosi sul balcone di casa o su delle scale, perchè aveva dimenticato le chiavi dell’appartamento in auto, parcheggiata a Predore a causa di un guasto.

Vigolo, il luogo della tragica caduta

Vigolo, il luogo della tragica caduta

© RIPRODUZIONE RISERVATA