Colognola piange il super volontario Dolore per la morte di Mario Quinzanini
Mario Quinzanini

Colognola piange il super volontario
Dolore per la morte di Mario Quinzanini

Il quartiere di Colognola perde un pilastro di Avis e Aido, impegnato anche in parrocchia. Aveva 63 anni.

Il 27 febbraio l’Avis gli aveva conferito l’onorificenza per aver superato le 200 donazioni di sangue; il 18 marzo il manifestarsi della infezione da coronavirus e il ricovero al Policlinico di Monza; mercoledì sera il decesso in terapia intensiva.

Non ha resistito al contagio la pur forte fibra di Mario Quinzanini, 63 anni, vicepresidente dell’Avis Colognola, residente in via Costantina con la moglie Agnese Ceresa. Due i figli, Luca e Andrea. Operaio nell’industria chimica Pagani, nel settembre 2016 era andato in pensione e da allora si era dedicato con sempre maggiore intensità nelle iniziative di carattere sociale e solidale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA