Covid, Bertolaso: «Entro inizio luglio in Lombardia avremo l’immunità di gregge»
La visita a Sant’Omobono (Foto by Colleoni)

Covid, Bertolaso: «Entro inizio luglio in Lombardia avremo l’immunità di gregge»

Vaccinazioni, le parole del consulente per l’attuazione del piano regionale all’apertura del nuovo hub di Sant’Omobono Terme: «Per fine mese saremo pronti a somministrare centomila vaccinazioni al giorno in Lombardia». In visita anche a Mapello: «C’è una grande voglia di mettersi alle spalle questa tragedia».

«Entro fine mese saremo pronti a somministrare centomila vaccinazioni al giorno in Lombardia. Con l’obiettivo di raggiungere l’immunità per la nostra regione entro fine giugno-inizio luglio». Così lunedì 12 aprile Guido Bertolaso, consulente per l’attuazione del piano vaccini anti Covid in Lombardia, all’inaugurazione del nuovo hub vaccinale al palasport di Sant’Omobono , per l’avvio della campagna di massa. «Ho visto tanta soddisfazione da parte dei cittadini che sono venuti qui per la vaccinazione – ha detto Bertolaso –. Ho visto anche grande fiducia nei medici, nel personale infermieristico, nei volontari. E grande fiducia in AstraZeneca, questo vaccino tanto discusso ma invece tanto utile, che va somministrato e accettato con tranquillità perché è un vaccino che serve per sconfiggere il virus come tutti gli altri. Il vaccino Johnson & Johnson è in dirittura di arrivo ma le quantità che ci hanno comunicato servono a poco. Bisogna aspettare che arrivino i quantitativi di maggio, sufficienti per inserirli nella linea, accanto agli altri tre vaccini che stiamo già utilizzando». «A fine mese – ha continuato – saremo pronti a fare 100 mila vaccinazione al giorno. Senza il minimo dubbio. E tra fine giugno e luglio, se avremo i vaccini a disposizione, si può pensare di raggiungere l’immunità di gregge».

© RIPRODUZIONE RISERVATA