Endine e Sebino, acque eccellenti Ecco dove andare, attenzione ai fiumi

Endine e Sebino, acque eccellenti
Ecco dove andare, attenzione ai fiumi

È possibile trascorrere piacevoli giornate in cui prendere la tintarella e fare il bagno in molti angoli della Bergamasca.

Il lago di Endine offre ampie aree dedicate ai bagnanti a Spinone, Endine Gaiano, Monasterolo del Castello, dove si noleggiano barche e pedalò, si prende il sole, si organizzano barbecue. Le acque sono state giudicate «eccellenti» anche per il 2020, con l’unica eccezione della località San Pietro di Spinone dove, comunque, l’acqua è «buona» e balneabile. Il lago di Gaiano, il più piccolo della Lombardia a bassa quota, è più selvaggio e meno attrezzato: lì ci si può, comunque, rinfrescare in un’acqua definita «eccellente».

Il lago d’Iseo , a poca distanza, offre una grande varietà di spiagge, libere o attrezzate, a Sarnico, Predore e Tavernola. Occorre passare da Solto Collina per arrivare alle spiagge di Riva di Solto, se la strada rivierasca resta interrotta dalla frana. Si può proseguire per Castro e Lovere e su fino a Rogno, al laghetto Giudici. Ovunque acque «eccellenti» e balneabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA