Fondò l’Antenna del Romanico Almenno piange Bepi Rota
Bepi Rota

Fondò l’Antenna del Romanico
Almenno piange Bepi Rota

Imprenditore agricolo e amministratore. Da 20 anni era vicepresidente di Confagricoltura. Fu anche vicesindaco.

L’imprenditore agricolo Giuseppe Rota (chiamato da tutti Bepi), 76 anni, lunedi 30 marzo ha lasciato per sempre la sua famiglia, i suoi vigneti e poderi ma anche i suoi amici di Almenno San Bartolomeo. Era ricoverato da 8 giorni al Policlinico San Pietro, colpito da Covid-19. Piangono la sua scomparsa la moglie Anna il figlio Pietro, la figlia Francesca con la sua famiglia. La salma sarà tumulata nella cappella del cimitero almennese . La sua è una famiglia storica che è sempre stata al centro della vita politica ed economia di Bergamo: il nonno Attilio Rota è stato deputato e senatore del Regno d’Italia, il padre avvocato Gino Rota è stato presidente dell’Italcementi, ha fatto parte del Cda della Dalmine e per 2 mesi presidente dell’Atalanta calcio.

Bepi si era laureato in Economia e si era specializzato nell’agricoltura coltivando le sue terre e i vigneti. In questo settore, ricopriva da vent’anni la carica di vicepresidente provinciale di Confagricoltura, (il presidente Renato Giavazzi lo definiva il «ministro del tesoro» della associazione) e dal 2014, presidente dell’Unione Regionale Lombarda della Proprietà Fondiaria. Negli anni ’90 è stato vicesindaco di Almenno San Bartolomeo e consigliere della Comunità montana Valle Imagna ed è stato uno dei fondatori dell’Antenna del Romanico. Soprattutto era fiero di essere un alpino, amava il calcio e tifava per la Juventus, ed era socio del Rotary Club. «Mio padre era in buona salute – afferma il figlio Pietro, presidente della Pro Loco almennese –, purtroppo è stato colpito dal virus che ce l’ha portato via. Un uomo che ha operato in tutti i campi dall’economia, alla politica e la cultura ed è grande la nostra soddisfazione per la riconoscenza di tante perone che l’hanno conosciuto, apprezzato e stimato». Dal Comune le condoglianze del sindaco Alessandro Frigeni che dichiara: «L’amministrazione comunale è vicina all’amico Pietro Rota e alla sua famiglia per la perdita del caro papà Giuseppe, uomo conosciuto e stimato da tutta la comunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA