Furbetti dei ristori, bloccati 150 mila euro Sequestrate più di 491 mila mascherine

Furbetti dei ristori, bloccati 150 mila euro
Sequestrate più di 491 mila mascherine

Il colonnello Mario Salerno, comandante della Finanza: «Oltre 4.200 verifiche per i negozi aperti». «A Orio corsa all’esportazione di valuta per mettere al sicuro i propri guadagni: intercettati 3 milioni non dichiarati»

Il 2020 è stato un anno difficile anche per la Guardia di finanza, che ha comunque conseguito importanti risultati. Ne fa il punto il colonnello Mario Salerno, da tre anni e mezzo comandante provinciale delle Fiamme Gialle. Impegnate nei mesi della pandemia sulle strade per i controlli e poi concentrandosi sulle proprie specifiche competenze economico-finanziarie, in supporto alla Procura nell’inchiesta sulla mancata zona rossa nella Bassa Valle Seriana. O, ancora, per garantire che nessuno approfitti dei «ristori» quando non sono dovuti, con 150 mila euro intercettati. Oppure verificare che le mascherine in vendita abbiano tutti i requisiti necessari. Il tutto sempre per tutelare il cittadino.

Colonnello, con la pandemia avete rimodulato la vostra attività?

© RIPRODUZIONE RISERVATA