«Gli elementi primordiali riemergono» L’intervista a Biza: stiamo attenti

«Gli elementi primordiali riemergono»
L’intervista a Biza: stiamo attenti

Lo psichiatra Massimo Biza si sofferma sulla reazione della società ai cambiamenti imposti dal coronavirus. Alla gente non sembra importare della sorte degli anziani, considerati gli anelli più deboli. Ma non è così.

«Questa per noi è una “prima vo lta” in generazioni di individui che credevano di essere totalmente esenti dalle pestilenze. Siamo di fronte a un fenomeno che anche sotto il profilo psicologico e sociale sarà tutto da studiare. Nessuno poteva pensare che nel 2020 ci potessimo trovare completamente immersi in una situazione come questa, così drammatica e così surreale».

M assimo Biza, primario emerito dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, per anni responsabile del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’ospedale cittadino, guarda con preoccupazione a come la società sta reagendo ai nuovi comportamenti imposti dall’emergenza coronavirus e condanna senza tentennamenti la superficialità iniziale con cui si è affrontato il problema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA