Il «caro benzina» accelera a ottobre  Nel 2018 ogni pieno costa 10 euro in più

Il «caro benzina» accelera a ottobre
Nel 2018 ogni pieno costa 10 euro in più

L’aumento continua, e allargando lo sguardo inizia a pesare parecchio. L’inizio di ottobre ha segnato anche a Bergamo una nuova crescita dei prezzi di benzina e diesel: una media di circa 3 centesimi in più per il gasolio e una media di poco più di 2 cent per la «verde» in 7-10 giorni.

Da luglio 2017, invece, il prezzo del diesel s’è alzato mediamente di 24 centesimi, quello della benzina di 20: almeno un paio di centesimi al mese, senza sosta, col timore che l’«escalation» non s’interrompa. I conti sono presto fatti: per l’utilitaria media (per esempio la Fiat Punto), un pieno di benzina oggi costa 9 euro in più rispetto a luglio 2017; col diesel, si sale di 10,8 euro. Magra consolazione: in altre parti d’Italia, gli aumenti sono ancora più salati.

Sono i dati che si ricavano dall’analisi prolungata dei listini di otto distributori individuati tra la città e l’asse interurbano, differenti per zone e per marchi, attraverso la consultazione dell’«Osservatorio carburanti» del ministero dello Sviluppo economico e della «app» più diffusa nel settore, «Prezzi Benzina».


© RIPRODUZIONE RISERVATA