In volo col parapendio da Aviatico  57enne atterra su un albero a Merà

In volo col parapendio da Aviatico
57enne atterra su un albero a Merà

Domenica si era lanciato da Ganda di Aviatico col suo parapendio, con meta un grande prato in località Merà, ma qualcosa è andato storto ed è involontariamente atterrato su un albero che delimitava l’area verde, non si sa se per un colpo di vento o un arrivo «lungo».

A scorgerlo, verso le 16,45, due donne che si trovavano a Cene: quando hanno visto il parapendio precipitare e finire sulla pianta hanno chiamato il numero unico di emergenza per segnalare l’accaduto. Contemporaneamente hanno raggiunto in auto il distaccamento dei vigili del fuoco di Gazzaniga e hanno mostrato all’equipaggio che era in turno la posizione esatta del parapendio che era visibile dalla zona. Fortunatamente nulla di grave per il protagonista di questo volo, che è sceso illeso dalla pianta, ma è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per riuscire a recuperare la vela gialla del parapendio che si era incastrata tra i rami della pianta. I vigili sono arrivati dal distaccamento di Gazzaniga e hanno raggiunto la località Merà salendo da Perola di Albino con alcuni specializzati in tecniche speleo alpino fluviali in supporto da Bergamo.

L’uomo, un 57enne di Gazzaniga, era riuscito a mettersi in salvo tramite una procedura di auto soccorso che gli aveva permesso di calarsi fino a terra. I vigili hanno tagliato alcuni rami e recuperato la vela che era rimasta a circa una decina di metri di altezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA