La giovinezza dai movimenti involontari Elettrodi al cervello riportano equilibrio
Emma in gita con i suoi cani lungo un sentiero di montagna

La giovinezza dai movimenti involontari
Elettrodi al cervello riportano equilibrio

Intervento al «Papa Giovanni» per restituire vitalità a una ragazza di 24 anni affetta da distonia.

«Una convinzione non è profonda se non produce un’azione» scrive Jane Austen in uno dei suoi romanzi più celebri, «Emma». La protagonista è una giovane donna molto determinata, attenta osservatrice della natura umana. Emma R., 24 anni, che vive e lavora a Esine ha in comune con lei non solo il nome ma anche questo stesso coraggio e tenacia. Fin da piccola convive con una grave forma di distonia DYT-1, una malattia neurologica rara di origine genetica, che provoca disturbi motori e spasmi muscolari involontari. Da pochi mesi ha affrontato un intervento straordinario e molto delicato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: un impianto di elettrodi, che ora le offre la speranza di una vita diversa.

A cavallo, la sua grande passione

A cavallo, la sua grande passione

© RIPRODUZIONE RISERVATA