La nuova serie di Masterchef parte dal villaggio di Crespi d’Adda
La strada chiusa per le riprese

La nuova serie di Masterchef
parte dal villaggio di Crespi d’Adda

Antonio Cannavacciuolo giovedì 3 settembre imbandirà la tavola nel villaggio patrimonio Unesco che diventerà la cornice della prima puntata della nuova serie.

Il noto chef Antonio Cannavacciuolo oggi imbandirà la tavola nel villaggio di Crespi d’Adda, patrimonio Unesco che diventerà la cornice della prima puntata della nuova serie di Masterchef, il talent scout culinario coordinato dal famoso cuoco stellato. Il quartier generale di questa puntata sarà la via Vittorio Emanuele II a due passi dalla storica azienda. Ieri sono arrivate a Crespi attrezzature e materiale per la puntata di oggi dedicata (e non poteva essere diversamente) al «pranzo di lavoro». Proprio nell’azienda tessile Crespi per decine di anni hanno lavorato migliaia di persone, soprattutto donne, che all’orario stabilito consumavano il loro frugale pasto. Nel ricordo di quel passato storico del villaggio realizzato da Cristoforo Benigno Crespi, la casa di produzione Endemol ha scelto di ambientare il programma, sfruttando alcune case di privati situate nel borgo dove sono allestiti i gazebi riservati ai giovani cuochi e alla giuria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA