Le Giornate del Fai si fanno in cinque Palazzi e chiese svelano i loro tesori
Palazzo Silvestri a Sovere

Le Giornate del Fai si fanno in cinque
Palazzi e chiese svelano i loro tesori

Bergamo, Calvenzano, Sotto il Monte, Sovere e Gorlago. Sono questi i comuni della Bergamasca protagonisti delle Giornate d’autunno che il Fondo per l’Ambiente Italiano (Fai) propone nelle giornate del 17, 18, 24 e 25 ottobre.

I cinque comuni hanno aderito all’iniziativa individuando i «tesori» artistici, architettonici e ambientali che il pubblico potrà conoscere visitandoli accompagnato da volontari appositamente formati.

A Bergamo , durante il primo weekend di apertura, sarà possibile accedere a Palazzo Moroni e ai suoi giardini; sempre il 17 e il 18 ottobre a Sovere , grazie al lavoro dell’Amministrazione comunale, saranno aperti al pubblico Palazzo Silvestri, Palazzo Longhini, la chiesa di San Marino e la sua cappella affrescata, Palazzo Foresti e il santuario dedicato alla Madonna della Torre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA