Lombardia, zona rossa o arancione? Tremila negozi con il fiato sospeso
I negozi del centro di Bergamo in attesa di capire quando sarà possibile riaprire (Foto by Colleoni)

Lombardia, zona rossa o arancione?
Tremila negozi con il fiato sospeso

Il ministro Speranza apre in tarda serata uno spiraglio. Fontana: «Confronto schietto, ci siamo lasciati con l’impegno di riaggiornarci molto presto per verificare quella che realmente può essere la data giusta per allentare le misure restrittive nella nostra regione». Nel pomeriggio l’attesa per l’andamento dell’Indice Rt, poi le nuove ordinanze.

Il governo ha smorzato le speranze di Regione Lombardia di poter passare dalla zona rossa all’arancione in tempi brevi. Nella tarda serata di giovedì 26 novembre l’annuncio del governatore Attilio Fontana: «Nonostante la mia opposizione, il governo intende mantenere in vigore fino al 3 dicembre le attuali misure restrittive e, quindi, lasciare la Lombardia in zona rossa». Una doccia fredda . «La Lombardia è da due settimane pienamente nei parametri previsti per il passaggio in zona arancione – sottolineava Fontana – continuerò a farmi portavoce verso l’esecutivo affinché la Lombardia, come previsto dagli indicatori, entri in zona arancione prima possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA