Lovere, in ospedale più di 30 gradi «Interverremo sui condizionatori»

Lovere, in ospedale più di 30 gradi
«Interverremo sui condizionatori»

L’impianto di climatizzazione dell’ospedale di Lovere non raggiunge tutti i piani. L’Asst: «Ottenuto un finanziamento da Regione per intervenire».

Un caldo infernale, insostenibile. Il picco delle temperature registrato in questi ultimi giorni sta provocando problemi a chi lavora in cantiere o nelle fabbriche e a chi non può stare a casa, dove invece il supporto di un condizionatore o di un ventilatore aiuta a superare la calura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA