Malore durante la camminata, Sorisole piange Osvaldo Aguti: sabato i funerali
Il percorso per raggiungere la località Galusù

Malore durante la camminata, Sorisole piange Osvaldo Aguti: sabato i funerali

Aveva 65 anni, volontario della parrocchia. Insieme alla moglie mercoledì sera stava partecipando alla camminata notturna alla località Galusù, organizzata nell’ambito della festa patronale. Inutili i soccorsi con l’elicottero. I funerali sabato 3 luglio alle 15 nella parrocchiale di Sorisole.

Stava raggiungendo il Galusù, località sotto il Canto Alto, a 700 metri di quota sopra Sorisole, quando è stato colto da malore. Osvaldo Aguti, 65 anni, che abitava in paese, in via Botta Alta, è morto mentre veniva trasportato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. L’uomo si è accasciato mentre stava camminando accanto alla moglie Maristella Tassetti, anche lei impegnata nella camminata notturna organizzata nell’ambito delle iniziative per la festa patronale di San Pietro, un programma fitto di appuntamenti religiosi, culturali e sportivi organizzato dalla parrocchia e da diverse associazioni. È accaduto alle 21,30 di mercoledì, Osvaldo Aguti e gli altri partecipanti erano quasi arrivati alla meta, quando il 65enne si è accasciato. «Alcuni di noi erano già arrivati, mentre Aguti e la moglie erano indietro – spiegano i partecipanti alla camminata – e dietro di loro c’erano alcuni organizzatori con le radioline a chiudere il gruppo. Improvvisamente si è accasciato a terra, la consorte ha chiesto aiuto richiamando l’attenzione di altri partecipanti. In suo soccorso sono prontamente intervenuti alcuni infermieri e guide alpine che stavano partecipando ala camminata e gli hanno praticato il massaggio cardiaco».

© RIPRODUZIONE RISERVATA