Meningococco, vaccinazioni a tappeto  Medici e ambulatori: ecco dove andare
Le file nel Basso Sebino per vaccinarsi

Meningococco, vaccinazioni a tappeto
Medici e ambulatori: ecco dove andare

Aprono a Gandosso, Credaro e Predore. Giuppini (Ats): andateci. Anche i medici di base a disposizione dei 31 mila abitanti del Basso Sebino.

Una cintura di protezione, uno scudo per arginare, meglio debellare il contagio. La morte di Marzia Colosio, venerdì 3 gennaio, ha subito attivato Ats Bergamo e Regione Lombardia per intensificare l’azione contro la diffusione del meningococco C nel Basso Sebino, area dove sono stati isolati i quattro casi, due dei quali mortali, di infezione da meningococco C . Si continua così a lavorare su due fronti, per prendere di petto la situazione: profilassi e vaccinazione, allargando intanto il raggio d’azione sia in termini di capillarità, con l’apertura di nuovi ambulatori, sia d’età, estendendole fino ai 60 anni (finora il limite era 50). Cliccando qui trovate anche le domande più frequenti sulla meningite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA