Non solo ladri, ma anche senza cuore Zogno, bersagliato l’orto dei  disabili

Non solo ladri, ma anche senza cuore
Zogno, bersagliato l’orto dei disabili

Spariscono frutta e verdura nel terreno del Centro diurno: «Basterebbe chiedere, i ragazzi sono generosi»

Chi frequenta la ciclovia della Valle Brembana, nel tratto che congiunge la frazione di Ambria a Zogno, avrà forse notato un appezzamento, proprio in riva al fiume Brembo, coltivato. Questa porzione di terra fertile è un piccolo orticello gestito dal Centro disabili diurno di Zogno. L’area viene utilizzata appunto come attività per i ragazzi con disabilità.

Ma questo spazio a loro dedicato non viene rispettato, anzi l’orticello è spesso sfruttato per fare spesa gratis. L’ultimo episodio è accaduto proprio questa settimana: un passante, con tanto di borsa, ha fatto man bassa del raccolto. Un brutto gesto perché così facendo si manca di rispetto alla proprietà altrui e anche all’impegno dei ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA