Novità per i nuovi pazienti Covid Previsti tamponi entro due giorni

Novità per i nuovi pazienti Covid
Previsti tamponi entro due giorni

I medici di base disporranno l’isolamento obbligatorio per malati. Marinoni: «Vecchi casi nel limbo, investiamo su questi test e non sui sierologici».

I nuovi pazienti Covid-19 con sintomatologia che non richieda il ricovero in ospedale, sulla carta (poi vedremo perché), avranno più possibilità di ottenere un tampone. Inoltre, il medico di base avrà l’obbligo di disporre l’isolamento obbligatorio per il contagiato e per le persone che vivono a stretto contatto con lui, ed è un passo avanti se fino a domenica aveva soltanto la facoltà di consigliare l’isolamento fiduciario.

È l’effetto della nuova delibera regionale, firmata giovedì e in vigore da oggi, che assegna al medico di medicina generale (e pure ai pediatri e ai medici competenti) più poteri e responsabilità anche per decongestionare le Ats oberate di mansioni. È il dottore di famiglia la figura centrale del nuovo documento licenziato dalla Giunta Fontana. Spetta a lui «disporre l’isolamento del paziente e degli eventuali contatti famigliari/conviventi e dei contatti lavorativi». Spetta a lui il monitoraggio «dei casi e dei contatti». E qui vengono responsabilizzati anche i Comuni, cui l’Ats dovrà chiedere, «ove necessario, la collaborazione per la verifica dell’adeguatezza dei locali per l’isolamento domiciliare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA