Operato il ragazzo caduto dalla bici Torre de’ Roveri, il 15enne fuori pericolo
I Vigili del fuoco al lavoro a Torre de’ Roveri

Operato il ragazzo caduto dalla bici
Torre de’ Roveri, il 15enne fuori pericolo

Ora il ragazzo, 15 anni a fine mese e studente delle superiori, viene tenuto sedato per consentire all’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto di produrre i suoi effetti ed evitare gonfiori e infezioni.

Ha avuto un sangue freddo che anche persone più grandi di lui, in quelle circostanze, non avrebbero certo saputo mantenere. Ed è rimasto vigile e cosciente per tutta la durata dei soccorsi, circa un quarto d’ora, con un’asta in ferro di una cancellata stradale che gli si è infilata nel mento quando ha perso il controllo della sua bicicletta ed è caduto. Ora il ragazzo, 15 anni a fine mese e studente delle superiori, viene tenuto sedato per consentire all’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto di produrre i suoi effetti ed evitare gonfiori e infezioni. È stabile e – benchè i medici si siano presi 48 ore di monitoraggio – di fatto fuori pericolo, ma se l’è vista brutta.

Tutto è avvenuto attorno alle 23 di sabato 6 giugno a Torre de’ Roveri, lungo via Monte Grappa. Fino a pochi minuti prima il quattordicenne si trovava a casa di un amico, che dista trecento metri dalla sua. Avvisata la mamma che sarebbe rincasato a breve, è balzato sulla sua bici e si è messo a pedalare verso casa. All’altezza del civico 15 di via Monte Grappa, l’incidente, dalle conseguenze inimmaginabili. Cadendo, il ragazzo è rimasto infilzato alla gola, mentre la bicicletta sotto i suoi piedi è caduta a terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA