Orto botanico, esplode la primavera I fiori sbocciano per tutti sui social
I tulipani in fiore all’orto botanico «Lorenzo Rota»

Orto botanico, esplode la primavera
I fiori sbocciano per tutti sui social

Spettacolari fioriture sulla pagina Facebook del «Lorenzo Rota»: a maggio partono i lavori in vista dei 50 anni dalla fondazione.

È un’esplosione di colori sulla pagina Facebook dell’orto botanico di Bergamo. E in questi tempi cupi, costretti tra quattro mura, il rosso dei petali pare ancora più rosso e il giallo degli stami ancora più giallo. Come tutti i musei della città, anche l’orto ha dovuto chiudere le porte ai visitatori, misura di contrasto al coronavirus . Ma il direttore Gabriele Rinaldi, in accordo con l’assessore al Verde pubblico del Comune di Bergamo Marzia Marchesi, ha voluto aprire una finestra virtuale su Colle Aperto, dove i tulipani stanno regalando fioriture straordinarie, «ed è una sorpresa fino all’ultimo, perché il tulipano quando spunta si presenta molto simile l’un con l’altro, si differenzia solo quando fiorisce» spiega Rinaldi.

Almeno una volta alla settimana sulla pagina Facebook «Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”» sboccia una rarità botanica. C’è l’Anemone nemorosa, la Corylopsis spicata e ancora «la Bergenia (il fiore di San Giuseppe, con i tipici fiori rosa, ndr) ma della varietà afghanica» dice orgoglioso Rinaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA