Pedrengo, ladri bloccano la strada con due piante ma il furto fallisce
Le piante tagliate

Pedrengo, ladri bloccano la strada con due piante ma il furto fallisce

In via Longhi, ma è scattato subito l’allarme e in pochi minuti è arrivata una pattuglia di Sorveglianza Italiana che ha allertato i carabinieri: così i malviventi si sono dati alla fuga a mani vuote.

Prima hanno tagliato due piante che hanno messo di traverso sulla strada insieme ad alcuni bancali per rallentare l’arrivo delle forze dell’ordine, poi hanno tranciato i cavi di due lampioni e girato le telecamere comunali. A quel punto hanno sfondato (probabilmente con un’ascia) la serranda sul retro del negozio Caddy’s Maxistore a Pedrengo, in via Longhi, ma è scattato subito l’allarme e in pochi minuti è arrivata una pattuglia di Sorveglianza Italiana che ha allertato i carabinieri: così i malviventi si sono dati alla fuga a mani vuote. È successo nella notte tra lunedì e ieri, ed è il secondo tentato furto in due mesi ai danni del negozio, sempre con la stessa modalità.

«La prima volta - racconta una delle dipendenti - era il 14 aprile. In questo caso, abbiamo trovato all’esterno del negozio una carriola e all’interno un’ascia; la scorsa volta c’erano anche altri attrezzi, come picconi e martelli. Io sono arrivata dopo che è scattato l’allarme: sono entrati dal retro sfondando la serranda e abbiamo trovato anche alcune porte interne danneggiate. È stata trovata la rete dei vicini campi tagliata e segni di pneumatici: probabilmente sono scappati da lì». In entrambi i casi niente refurtiva, ma danni rilevanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA