Piazzale Alpini cambia pelle grazie a Summer Revolution
L’allestimento della struttura

Piazzale Alpini cambia pelle grazie a Summer Revolution

Sta prendendo forma l’estivo che ospiterà il festival musicale. L’accesso attraverso due grandi archi e il palco di fianco al monumento.

Prende forma la versione estiva del piazzale degli Alpini; il conto alla rovescia è iniziato: il 9 luglio inizierà il festival Summer Revolution, un ricco cartellone di concerti che porterà in centro città 15 artisti fino al 21 agosto. E i lavori per allestire l’arena, i bar e le cucine sono già iniziati. La gestione dello spazio è stata affidata nelle scorse settimane dal Comune di Bergamo alla cooperativa Doc Servizi, che già si occupa dell’organizzazione degli eventi allo Spazio Polaresco. Il piazzale, com’è già possibile intravvedere dalla struttura che corre lungo tutto il perimetro, sarà completamente recintato: allo scheletro di metallo verranno applicati dei teloni trasparenti o serigrafati per inibire la vista dall’esterno. Si tratta di una misura di contenimento degli ingressi, dovuta alle disposizioni anti-Covid. L’accesso al piazzale avverrà dunque dagli archi che sono stati eretti nei giorni scorsi lungo viale Papa Giovanni, mentre l’uscita sarà prevista dal lato dell’Urban Center.

© RIPRODUZIONE RISERVATA