Ricoveri, la curva continua a crescere «Sale operatorie al 50 per cento»

Ricoveri, la curva continua a crescere
«Sale operatorie al 50 per cento»

Salgono a 466 i pazienti Covid, di cui 52 in terapia intensiva. Ci si prepara al livello 4. Pezzoli dell’ospedale Papa Giovanni XXIII: «Ridotto l’ordinario».

La terza ondata, spinta dalle varianti, monta e negli ospedali si rinforza l’argine. Posti letto e risorse vanno indirizzati alla lotta contro il Covid, anche a scapito dell’attività ordinaria. Lo dice chiaramente la circolare di sabato della direzione generale del Welfare di Regione Lombardia, che sollecita il sistema sanitario a passare dal livello di allerta 3 al 4 (in totale sono cinque), rimandando gli interventi chirurgici programmati e le prestazioni non urgenti

Anche in Bergamasca ci si riorganizza. I ricoveri di pazienti Covid continuano ad aumentare: lunedì 8 marzo sono saliti a quota 466 (43 in più rispetto a domenica, quando però mancavano alcuni aggiornamenti), di cui 52 in Terapia intensiva. La pressione arriva soprattutto dall’area bresciana, già satura, ma anche i casi «made in Bergamo» crescono costantemente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA