San Giovanni Bianco, ancora nessuna traccia dello scomparso

San Giovanni Bianco, ancora nessuna traccia dello scomparso

Ancora nessuna traccia di Vincenzo Giuseppe Giglia, il 66enne scomparso due domeniche fa da Bosco Fuori, località di San Giovanni Bianco.

Le ricerche sono riprese martedì mattina 6 luglio e riprenderanno mercoledì 7 luglio. Operativi i Vigili del fuoco provenienti, oltre che da Zogno e Bergamo, anche da altri comandi lombardi, ognuno con un preciso compito: i cinofili, gli specializzati nell’uso dei droni e quelli nella lettura dei dati topografici.

I Vigili del fuoco riprenderanno le ricerche a tappeto, andando anche a ispezionare anfratti e cavità artificiali (residuati di miniere, sembrerebbe) per escludere ogni possibilità. Anche i Carabinieri continuano con le indagini. A tenere traccia delle zone già passate al setaccio c’è la strumentazione gps con la quale vengono monitorate le uscite dei vigili. Nel fine settimana dovrebbero infine scendere in campo altri soccorritori per un’altra impegnativa ricerca grazie alla collaborazione di altre associazioni di volontariato. E anche il programma televisivo «Chi l’ha visto» si occuperà della scomparsa di Giglia, per aiutare nelle ricerche dell’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA