Sequestra, violenta e rapina  prostituta Arrestato un 40enne clandestino

Sequestra, violenta e rapina prostituta
Arrestato un 40enne clandestino

A fine ottobre scorso, di notte, a Osio Sotto, una 25enne romena, dedita alla prostituzione lungo la SS 525, è stata violentata da un marocchino clandestino 40enne, con alle spalle già diversi precedenti penali.

Lo straniero, dopo aver contrattato pretestuosamente una prestazione sessuale con la giovane, l’avrebbe poi costretta con la forza ad un rapporto, rapinandola tra l’altro del denaro contante che la donna aveva con sè in quel momento (alcune centinaia di euro, l’incasso probabilmente di precedenti prestazioni). Il tutto sarebbe avvenuto sotto la minaccia di un coltello, così da non consentire alla vittima di reagire alla brutale violenza dell’uomo.

L’approccio alla giovane prostituta da parte del suo aguzzino è avvenuto mediante l’utilizzo di un’utilitaria, risultata poi di provenienza furtiva. Tale mezzo, infatti, era stato rubato in provincia di Bergamo dieci giorni prima della violenta, circostanza questa che costerà allo straniero anche una denuncia penale per ricettazione oltre al sequestro di persona, la violenza e la rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA