Strade, Paladina-Sedrina Ecco il conto: 421 milioni

Strade, Paladina-Sedrina
Ecco il conto: 421 milioni

Ma se la realizzerà Anas se ne potrebbero risparmiare 75 di Iva. Tracciato di 6,3 km per il 75% in galleria, ma pesa di più il tratto in trincea.

La notizia cattiva: il terzo tratto della Tangenziale sud da Paladina a Botta di Sedrina (non più Villa d’Almè) costerà 421 milioni e rotti, iva compresa. Quella buona: «Se la farà l’Anas (che erediterà buona parte della viabilità provinciale - ndr), l’Iva è, come dire, per memoria» spiegano Riccardo Formichi e Giuseppe Viganò della ProIter, società che ha curato la progettazione definitiva (e pure la preliminare). Considerando che pesa per quasi 75 milioni, sarebbe sempre meglio che niente.

d.nikpalj
Dino Nikpalj

Curioso di tutto ed esperto di niente. Classe 1968 (ohibò…), maturità tecnica e studi in Giurisprudenza, lavora a L’Eco di Bergamo dal novembre 1997. Vicecaporedattore dal 2014, è stato inviato e per tre anni ha guidato la redazione web. Scrive di cronaca, politica, trasporti e Atalanta, della quale è tifosissimo. Ha da sempre una passionaccia per il calcio inglese in tutte le sue forme e categorie, una spiccata simpatia per il Manchester City e una fornitissima biblioteca, anche di storie di calcio. Che prova a raccontare su Corner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA