Sub morto, giovedì l’autopsia Il figlio: «Ti vogliamo bene papà»
Massimiliano Ruggeri

Sub morto, giovedì l’autopsia
Il figlio: «Ti vogliamo bene papà»

Giovedì 9 gennaio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Massimiliano Ruggeri, il sub morto domenica a Parzanica. L’esame autoptico all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

«Sono senza parole, mi perdoni, in questo momento non so cosa dire». È distrutta dal dolore Rita Gullo, la moglie di Massimiliano Ruggeri, 49 anni, il sub di Treviolo morto domenica a Parzanica durante un’immersione a Portirone con due amici. Lunedì 6 gennaio è rimasta a casa con il figlio Filippo, 12 anni, circondata dall’affetto degli amici e dei tanti soci della «Mediterraneo Divers» di Dalmine dove entrambi avevano preso i brevetti da sub. «Ti vogliamo bene papà, scriva questo» sono le parole che Filippo ha voluto affidare al nostro giornale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA