Terza dose e influenza. Sarà l’autunno dei vaccini

Terza dose e influenza. Sarà l’autunno dei vaccini

Lotta al Covid: dal 20 al via con trapiantati e immunodepressi. Il «Papa Giovanni»: si usa il Centro prelievi. Bergamo Est: hub a più funzioni.

Vaccinazioni, dalla prossima settimana si apre un nuovo capitolo della campagna contro il Covid: l’annuncio del «via» alle cosiddette terze dosi per alcune categorie di cittadini è arrivato dalla Regione quasi in contemporanea con la comunicazione della «vittoria» della Lombardia, prima in Italia a raggiungere l’80% della popolazione con più di 12 anni con immunizzazione completa. Se quindi si allarga la protezione contro il virus, proprio per affrontare la delicata stagione autunnale che, con il ritorno delle attività in luoghi al chiuso potrebbe veder rialzarsi la curva dei contagi, diventa necessario aumentare la protezione per chi si trova in situazioni di salute delicate o perché appartiene a una fascia di popolazione con una risposta immunitaria più debole, o ha una barriera di anticorpi più bassa perché si è vaccinato agli inizi della campagna, come i medici e il personale ospedaliero.

500 mila vulnerabili

© RIPRODUZIONE RISERVATA