Treni, bonus pendolari: 12 linee bocciate per ritardi o treni cancellati

Treni, bonus pendolari: 12 linee bocciate per ritardi o treni cancellati

Nella Bergamasca maglia nera alla Lecco-Bergamo-Brescia, seguita dalla tratta Milano-Brescia-Verona e dalla Bergamo-Carnate-Milano: 30% di sconto sul prossimo mensile.

Nel mese di agosto ci sono statisticamente meno pendolari in circolazione sui treni, anche se bisogna sfatare l’idea che ad agosto non lavora nessuno ed è tutto chiuso. Ci sono anche meno treni regionali in circolazione perché Trenord taglia diverse corse soprattutto nelle settimane a cavallo di Ferragosto. Mentre Rfi, la società che gestisce l’infrastruttura, ne approfitta per fare lavori di manutenzione e di potenziamento che possono anche comportare la chiusura al traffico di una linea e si viaggia con i bus sostitutivi.

Nonostante questa premessa ci sono 12 linee del trasporto regionale lombardo bocciate per il servizio offerto nel mese di agosto scorso, e per cui scatta il bonus ai pendolari interessati per acquistare il mensile del prossimo mese di novembre con il 30% di sconto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA