Treni, cambi di orario e soppressioni «fantasma»

Treni, cambi di orario e soppressioni «fantasma»

Alcune variazioni fino al 29 agosto per Brescia, Cremona e Milano non sono indicate sui tabelloni nelle stazioni. Definiti i «bonus».

Treni regionali di Trenord cancellati o con il periodo di circolazione e l’orario modificati fino al prossimo 29 agosto su alcune linee della Lombardia. Sono variazioni che non sono riportate sui quadri orari affissi nelle stazioni e quindi il viaggiatore, specie quello non abituale, potrebbe aspettare un treno che non c’è. Le linee interessate da queste variazioni e utilizzate dai pendolari bergamaschi sono la Bergamo-Brescia, la Milano-Treviglio-Cremona e la Milano-Brescia. Non ci sono le due linee tra Milano e Bergamo via Treviglio e via Carnate. Il «pacchetto» delle variazioni del servizio ferroviario regionale riguarda anche le linee Milano-Carnate-Lecco, Milano-Gallarate-Arona, Brescia-Cremona, Pavia-Cremona, Milano-Piacenza e Milano-Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA