Agende e notebook, la Lindocastelli all’americana The Magnet Group

La vendita Il 50% delle quote torna nelle mani di Maurizio Castelli, figlio del fondatore dell’azienda di San Paolo d’Argon che produce agende e notebook: si tratta di una partecipazione paritetica con la multinazionale di Atlanta.

Agende e notebook, la Lindocastelli all’americana The Magnet Group
La sede della Lindocastelli a San Paolo d’Argon

È una storia (anche) di famiglia quella della Lindocastelli di San Paolo d’Argon, al centro di un’operazione di vendita che vede il ritorno da coprotagonista del figlio del fondatore, Maurizio Castelli. La piccola azienda bergamasca - circa 10 milioni di fatturato e una ventina di dipendenti - ha ripreso l’attività tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, tornando a produrre agende e notebook, per iniziativa di Castelli e del gruppo lecchese Spreafin, attraverso la società Erre di Esse Grafica, specializzata nella stampa modulistica e commerciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA