Alto consumo di gas in provincia: siamo al quinto posto in Italia

Crisi energetica Fonti alternative ci sono. Mazzoncini (A2A): dai rifiuti fino a 8-10 miliardi di metri cubi di biometano all’anno. Ipotesi nucleare: «Dipenderemmo dall’estero per l’uranio».

Alto consumo di gas in provincia: siamo al quinto posto in Italia
Le questioni geopolitiche legate all’energia al centro del convegno della Camera di commercio
(Foto di Bedolis)

Neppure lo scenario più pessimistico, nella guerra tra Russia e Ucraina, può far pensare, ad oggi, a una chiusura dei rubinetti del gas verso l’Europa: troppo alti gli interessi di Mosca sul mercato continentale, che pure dipende dal gas russo solo per il 10%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA