Export orobico, prosegue la discesa: -15% Forte calo delle vendite verso gli Stati Uniti

Export orobico, prosegue la discesa: -15%
Forte calo delle vendite verso gli Stati Uniti

Nei primi nove mesi. Secondo i dati Istat la nostra provincia si colloca al quarto posto per performance negative. In controtendenza Turchia e Russia. Nella top ten dei Paesi con i maggiori scambi, Svizzera unica con il segno più.

Bergamo non sale sul podio - ma per un soffio - e si colloca al quarto posto. Purtroppo per la nostra provincia, però, non è un merito: segue infatti Milano, Torino e Firenze nel registrare performance negative nelle esportazioni. Il dato dei primi nove mesi dell’anno segna un meno 15% rispetto allo stesso periodo del 2019, con il valore complessivo dell’export orobico che si attesta a 10 miliardi e 367 milioni. Un risultato che è persino peggiore della media regionale: in Lombardia le vendite oltre confine hanno totalizzato un valore di circa 82 miliardi contro i 94 miliardi e 741 milioni dei primi tre trimestri dell’anno scorso, segnando così un meno 13%.

Male anche la Lombardia

© RIPRODUZIONE RISERVATA