Novità per la Sanpellegrino Cede il marchio Vera e due stabilimenti

Novità per la Sanpellegrino
Cede il marchio Vera e due stabilimenti

Il gruppo con base a Ruspino, in Val Brembana, cede il marchio «Acqua Vera» ad AQua Vera Spa, azienda che fa capo alla famiglia Quagliuolo, proprietaria di Sicon.

Una cessione importante, ma che dimostra la volontà del gruppo di focalizzare tutte le sue energie sui suoi brand premium a livello globale. Con queste motivazioni Sanpellegrino ha comunicato lunedì 15 giugno l’intenzione di cedere il marchio «Acqua Vera» ad AQua Vera Spa, azienda che fa capo alla famiglia Quagliuolo, proprietaria di Sicon, con la partecipazione di manager con esperienza nel settore dell’imbottigliamento, specializzato nella produzione di pre-forme in Pet per il mercato delle bibite e delle acque minerali.

L’accordo prevede inoltre l’acquisizione da parte di AQua Vera Spa degli stabilimenti di Santo Stefano Quisquina (Agrigento) e di Castrocielo (Frosinone). Il sito produttivo di San Giorgio in Bosco (Padova) rimarrà invece di Sanpellegrino e, oltre a continuare a produrre le bibite del gruppo, proseguirà l’attività di imbottigliamento dell’acqua minerale Vera, in virtù di un accordo di co-packing. AQua Vera Spa si focalizzerà sullo sviluppo del brand con l’obiettivo di consolidarne la competitività sul mercato italiano, garantendo la piena continuità occupazionale nei due stabilimenti in via di acquisizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA