Una nuova società Brembo per i freni del futuro con i cinesi di Gold Phoenix

L’operazione Nasce la Shandong Friction Technology, quote al 50%: investiti 35 milioni per la produzione di pastiglie con focus sui materiali d’attrito.

Una nuova società Brembo per i freni del futuro con i cinesi di Gold Phoenix
Da sinistra, stretta di mano tra Bogdan Bereanda, Ceo Brembo China e Sun Peng, presidente di Gold Phoenix

Brembo si allea con i cinesi di Gold Phoenix per far nascere una nuova società leader nella tecnologia dei materiali di attrito . Le due società hanno infatti firmato un accordo di joint venture paritetica, soggetto ai consueti adempimenti locali e di antitrust, creando «Shandong Brgp Friction Technology Co., Ltd». La società darà vita al primo stabilimento produttivo Brembo completamente dedicato alla produzione su larga scala di innovative pastiglie freno per il mercato aftermarket. Il nuovo soggetto unisce la leadership di Brembo nei sistemi frenanti con le soluzioni ad alto valore tecnologico di Gold Phoenix e punterà, spiega la società bergamasca in una nota «su prodotti innovativi e di qualità superiore, soprattutto in termini di prestazioni, comfort, durata e sostenibilità, con l’intento di anticipare le sfide dell’elettrificazione e della guida autonoma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA