Cambiamenti clima
Soluzioni pragmatiche

Il surriscaldamento del pianeta non è ormai più contestato nemmeno dai più incalliti negazionisti; le frequenti tragedie provocate dai cambiamenti climatici sono sotto gli occhi dell’opinione pubblica internazionale; i politici mondiali sono stati finalmente costretti a inserire nella loro agenda un argomento divisivo, dai vantaggi personali quasi nulli. La gravità del momento esige il pragmatismo più lucido, ma, purtroppo, già si intravvedono in giro per i cinque continenti forme di estremismo verde. È proprio vero: dopo tanto tergiversare l’umanità si trova a dover affrontare, con urgenza, scelte epocali, non più procrastinabili, dai pericoli geopolitici immensi, dai costi sociali altissimi, dagli esiti incerti.

Cambiamenti clima Soluzioni pragmatiche
La foresta amazzonica

Scelte, è bene evidenziarlo, segnate pure dall’incertezza su quale strada sia meglio percorrere in presenza di opinioni diverse, se non opposte, degli esperti. Una strada, per rendere ancora più complicata la situazione, lastricata da interessi colossali, spesso non conciliabili fra loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA