Carabiniere islamico e la nuova italianità
Badar Eddine Mennani

Carabiniere islamico
e la nuova italianità

La storia di Badar Eddine Mennani è una di quelle storie minime destinate però a segnare un discrimine nella nostra storia collettiva. Lui infatti è il primo ragazzo di fede islamica ad aver giurato per l’Arma dei Carabinieri. È successo sabato scorso, alla caserma Cernaia di Torino: tra 396 allievi pronti a entrare nell’Arma c’era anche lui, figlio di immigrati marocchini, nato a Santa Maria Capua a Vetere 23 anni fa e ora residente con la sua famiglia in terra bergamasca, a Chiuduno.

I Carabinieri, come ben sappiamo rappresentano la quintessenza dell’italianità, così la vicenda di Badar Eddine ci testimonia come questa idea di italianità stia mutando, restando fedele a sé stessa; infatti è un’identità che fortunatamente non si arrocca ma si apre alle grandi novità sociali, umane e culturali che hanno segnato la vita del nostro Paese in questi decenni recenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA