I deficit degli allievi Le colpe della scuola

I deficit degli allievi
Le colpe della scuola

Mercoledì scorso sono stati presentati i risultati delle prove nazionali dell’Invalsi, l’Istituto che valuta i risultati del nostro sistema educativo d’istruzione e di formazione. Come noto, sono prove periodiche e sistematiche che hanno lo scopo di verificare, in determinate classi del 1° e del 2° ciclo (2ª e 5ª primaria, 3ª secondaria di 1° grado, 2ª e 5ª secondaria di 2° grado) di tutte le scuole del nostro Paese, il livello di acquisizione di alcune conoscenze e abilità previste dagli ordinamenti rispetto agli insegnamenti di italiano, matematica e inglese.

I risultati ottenuti definiscono a livello nazionale standard di acquisizione che, anche se non rappresentano l’unico indicatore degli apprendimenti realizzati, rendono possibile un doppio livello di analisi, che permette di trarre il massimo vantaggio possibile da questo tipo di valutazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA