Il «Cura Italia», in attesa della svolta  europea per avere più flessibilità

Il «Cura Italia», in attesa della svolta
europea per avere più flessibilità

Firmato dal Capo dello Stato, il decreto «Cura Italia» è immediatamente operativo ma dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni. Sembra di capire, dalle prime reazioni dell’ opposizione, che il clima di bassa tensione politica che c’ è stata finora non durerà a lungo.
La Lega infatti ha attivato alcune resistenze parlamentari utili a dimostrare che il provvedimento del governo è inadeguato alla situazione in cui versano ora, e tanto più verseranno presto, le famiglie e le imprese. Matteo Salvini chiede un anno fiscale «bianco» sostanzialmente un abbuono delle tasse.

Il governo replica che una tale misura sarebbe insostenibile e che lo sforzo fatto finora è consistente perché con 25 miliardi previsti nel decreto (in buoni del Tesoro) ne vengono movimentati 350, cifra però contestata dalle opposizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA