La gestione dei rifiuti con i termovalorizzatori: tecnologia e pregiudizi

Mentre una guerra vera è in corso, in Italia c’è chi porta avanti guerre fasulle sull’energia, proprio il capitolo che in questi mesi è stato del tutto rivoluzionato, alla luce della dipendenza italiana ed europea dall’orso russo.

La gestione dei rifiuti con i termovalorizzatori: tecnologia e pregiudizi
Rifiuti in un termovalorizzatore, foto d’archivio

L’ultimo colpo di coda pentastellato, tutto proteso a certificare l’esistenza in vita dell’ex primo partito del Parlamento, riguarda il termovalorizzatore di Roma, che il pregiudizio chiama inceneritore, termine che fa pensare non ad una straordinaria tecnologia, ma ad un mucchio di residui maleodoranti. Basterebbe andare nella vasca finale e vedere piccoli frammenti secchi destinati per esempio a potenziare il bitume per le strade. Ciclo completo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA