Rapinò il cellulare a un giovane: condannato a tre anni e mezzo

Corte d’Assise Già in carcere per un’altra rapina nel giugno del 2019. La vittima un ragazzo di Gorle.

Rapinò il cellulare a un giovane: condannato a tre anni e mezzo
Il Tribunale di Bergamo

«Intendo ammettere la mia responsabilità in merito a quanto accaduto». Inizia così la dichiarazione spontanea resa ieri in aula da F. C., ventiquattrenne di Cernusco sul Naviglio , il quale ha confessato, pentito, la rapina di un iPhone perpetrata la notte del 17 giugno 2019 ai danni di un ragazzo di Gorle. Il giovane non è nuovo a questo tipo di reato e infatti ha già riportato una condanna in primo grado a cinque anni e sei mesi per un’altra rapina ed è attualmente detenuto presso il carcere di San Vittore . «Ho passato anni difficili e ora sto cercando di riabilitarmi grazie al sostegno del Sert. Voglio scusarmi con le persone offese». Così ha concluso la sua dichiarazione l’imputato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA