Scanzo e Grumello, lacrime per Nicola
«Il tuo sorriso resterà nei nostri cuori»

Dolore per il 22enne di Scanzorosciate travolto lunedì da una valanga a Lizzola. Il giovane era conosciuto anche a Grumello del Monte, dove lavorava nel negozio di calzature della famiglia. La sua generosità permetterà ad altre persone di continuare a vivere, grazie alla decisione di donare gli organi. Sui social network tanti messaggi di cordoglio.

Scanzo e Grumello, lacrime per Nicola     «Il tuo sorriso resterà nei nostri cuori»
Nicola Rebussi

Grande dolore per la scomparsa di Nicola Rebussi, 22enne di Scanzorosciate travolto lunedì 22 marzo da una valanga a Lizzola e spirato mercoledì nel reparto di rianimazione dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo . La generosità di Nicola permetterà ad altre persone di continuare a vivere, grazie alla decisione di donare gli organi. Nella Bergamasca ci sono due comunità in lutto: Scanzorosciate , il paese natale dove Nicola viveva da sempre con la sua famiglia, originaria proprio della frazione di Negrone, e Grumello del Monte , cittadina che ospita dal 1966 proprio in centro al paese, in piazza Camozzi, il negozio storico di famiglia «Rebussi calzature». L’attività è cominciata con i nonni Romilda e Santo, che avevano aperto una piccola bottega per riparare le scarpe, mentre i due figli l’hanno fatta crescere sviluppando la vendita e diventando uno dei punti di riferimento della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA