Giovanna Brambilla si racconta: «Bergamo, città di cultura ma ancor di più di legami e di cuore»

L’intervista Giovanna Brambilla, da oltre 20 anni è alla guida dei Servizi educativi della Gamec di Bergamo, la Galleria d’arte moderna e contemporanea e da altrettanto tempo insegna all’Istituto tecnico commerciale Vittorio Emanuele di Bergamo. È scrittrice e divulgatrice di arte e conosce molto bene la nostra città.

03:55

«Bergamo? Più che città della cultura la definirei città di cuore - racconta a Bergamo Incontra -: viviamo in una città in cui i legami e le relazioni sono molto importanti e creano un tessuto molto forte capace al bisogno di generare solidarietà». Lo si è visto bene nell’emergenza Covid ma anche ora nell’accoglienza di famiglie dall’Ucraina in guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA