Ora la Coppa Italia il trofeo possibile del nostro Liverpool

Ora la Coppa Italia
il trofeo possibile
del nostro Liverpool

«Ormai il Milan è la succursale dell’Atalanta». Il grido di dolore dei tifosi rossoneri circola sul web da qualche giorno, da quando il prestito di Caldara al club nerazzurro è diventato certezza.

Quel «succursale» fa effetto perché dice di una percezione di sudditanza, certifica nel sentire comune quel ribaltamento dei ruoli che di fatto è maturato dal decennio scorso. L’Atalanta ormai si comporta da big e qualche ex big (fosse anche una condizione temporanea) ora è costretta a inseguire: è pure il caso del Napoli. Parlano i risultati e parla la classifica di Serie A (per non dire della Champions). Il pareggio – stretto – a San Siro con l’Inter (ex) capolista chiude il cerchio di un girone di andata straordinario. L’Inter ovviamente non è il Milan di oggi (che comunque guadagnerà posizioni con i gol di Ibra) e ha pur sempre 11 punti più dell’Atalanta e numeri da scudetto, se scorriamo tutte le caselle della sua graduatoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA