Cortina, oro di Marta Bassino nel parallelo L’allenatore bergamasco: «Un’emozione»
Daniele Simoncelli

Cortina, oro di Marta Bassino nel parallelo
L’allenatore bergamasco: «Un’emozione»

L’Italia ha finalmente infranto l’astinenza da medaglie ai Mondiali di sci alpino in corso a Cortina d’Ampezzo conquistando un oro nel parallelo con Marta Bassino, 24enne di Cuneo. Esulta il tecnico Daniele Simoncelli, di Valbondione: «Abbiamo rotto il ghiaccio. Un oro fortunato, sospirato e ce lo godiamo tutto».

«Abbiamo rotto il ghiaccio. Un oro fortunato, sospirato e ce lo godiamo tutto». Esulta Daniele Simoncelli, allenatore bergamasco di Marta Bassino, oro iridato nel gigante parallelo. La prima medaglia italiana porta la firma della campionessa cuneese di Borgo San Dalmazzo, punta di un Gruppo Élite con Federica Brignone e Sofia Goggia, il rimpianto iridato con la «R» maiuscola. «C’era tanta tensione - continua il tecnico di Valbondione - soprattutto per le aspettative che avevano creato indubbiamente pressione. Nelle altre gare aveva inciso parecchio una serie di fattori. In primis una neve particolare e pettorali non proprio ottimali. Stavolta ci siamo ripresi tutto con gli interessi, comprese le seconde run tutte sulla pista rossa ossia quella nettamente più favorevole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA