Gasperini, il Verona dopo la Champions «Il rammarico c’è, possiamo migliorare»
Gian Piero Gasperini

Gasperini, il Verona dopo la Champions
«Il rammarico c’è, possiamo migliorare»

Alla vigilia della trasferta del Bentegodi contro il Verona, Gian Piero Gasperini archivia la Champions 2020-21 dell’Atalanta.

«Ripartiamo. Resta solo il rammarico di due partite poco giocate, gli episodi in queste gare sono determinanti. Ma usciamo con una bella esperienza e fiduciosi di poterci migliorare». Alla vigilia della trasferta del Bentegodi contro il Verona (si gioca domenica 21 marzo alle 12.30), Gian Piero Gasperini archivia la Champions 2020-21 dell’Atalanta, conclusasi negli ottavi, con una doppia sconfitta contro il Real Madrid . La Dea ora si concentra sul campionato, dove c’è da conquistare il pass per la prossima Champions.

«Le nostre motivazioni sono alte, ma 11 partite sono tante. Non ci sono svolte, nè domani nè per qualche altra partita. Cerchiamo di stare nel gruppo – sottolinea il tecnico nerazzurro –. Il campionato italiano risulta molto competitivo in ogni parte della classifica e il risultato è difficile da ottenere contro ogni squadra». E lo sarà anche domenica perché «la crescita che ha dimostrato il Verona in questi anni è notevole . Juric ha fatto e sta facendo un lavoro straordinario, valorizzando tanti giocatori. Sappiamo di dover giocare una partita molto difficile». Intanto sono arrivate le convocazioni in azzurro di Toloi e Pessina : «È un bel risultato, siamo strafelici. Toloi è alla sua prima convocazione, ha fatto un percorso straordinario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA