I nerazzurri e la Champions Agnelli ci ricasca: è business
Andrea Agnelli

I nerazzurri e la Champions
Agnelli ci ricasca: è business

Il presidente Eca: «L’Atalanta è nell’élite continentale senza avere una storia europea. È giusto?». Gori: «È lo sport».

«Ho grande rispetto per quello che sta facendo l’Atalanta, ma senza una storia europea e grazie ad una grande prestazione sportiva l’anno scorso ha avuto accesso diretto alla massima competizione europea per club. È giusto o no? Poi penso alla Roma, che ha contribuito negli ultimi anni a mantenere il ranking dell’Italia, ha avuto una brutta stagione ed è fuori. Questo significa passività finanziaria. Si tratta di proteggere gli investimenti, i costi. Tutti investiamo e abbiamo conseguenze a lungo termine per i nostri investimenti». Firmato Andrea Agnelli.

Sì, il presidente della Juve ci è ricascato. Ieri a Londra, durante il «Business of football summit» organizzato dal Financial Times, al quale ha partecipato come presidente dell’Eca (l’associazione dei grandi club europei di calcio), Agnelli ha rilanciato la battaglia che ha già perso con Fifa, Uefa e singole Leghe del calcio europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA